» Cronaca - Reggio Emilia

Rubiera: esibizionista seriale arrestato dai carabinieri


Sceglieva luoghi abitualmente frequentati da minorenni quali asili, scuole e palestre per dare sfogo alle sue perversioni a sfondo sessuale quale quella di masturbarsi all’interno della sua autovettura che parcheggiava nelle immediate vicinanze dei plessi scolastici asili e palestre di Rubiera e Reggio Emilia. A scoprirlo i carabinieri della stazione di Rubiera che al culmine di una mirata attività investigativa, avviata dallo scorso mese di novembre, nel tardo pomeriggio di ieri hanno arrestato l’esibizionista seriale sorpreso mentre all’interno della sua autovettura si masturbava nei pressi di una palestra dove si svolgono corsi frequentati anche da studenti minorenni.

Con l’accusa di atti osceni aggravati e continuati in quanto commessi nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori i carabinieri della stazione di Rubiera hanno arrestato un 35enne reggiano domiciliato in provincia di Parma ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana. Le indagini sono partite lo scorso mese di novembre all’atto della segnalazione giunta da una mamma che segnalava la presenza di un uomo che si masturbava all’interno dell’auto in sosta nel parcheggio di un istituto scolastico di Rubiera in orario in cui i minorenni entravano a scuola.

L’allontanamento dell’esibizionista prima dell’arrivo dei carabinieri di Rubiera non ha però impedito ai militari di identificarlo arrivando ad arrestarlo ieri in flagranza di reato. Grazie infatti a preziose testimonianze ed analisi di sistemi di video sorveglianza i carabinieri di Rubiera indirizzavano le attenzioni investigative avute riguardo a un 35enne di Reggio Emilia domiciliato in provincia di Parma. L’uomo, attraverso attività anche di natura tecnica, veniva in nei mesi successivi monitorato dai carabinieri che risalivano ad almeno una quindicina di analoghe condotte delittuose tutte compiute tra Rubiera e Reggio Emilia nei parcheggi e nelle immediate vicinanze di asili, scuole e palestre frequentate da minori.

Nel tardo pomeriggio di ieri  l’uomo, monitorato dai carabinieri di Rubiera, veniva notato parcheggiarsi nei pressi di una palestra frequentata da minori dove si lasciava allo squallido rituale consumato all’interno della sua autovettura. L’immediato intervento dei militari di Rubiera consentiva di coglierlo in flagranza di reato ed arrestarlo in ordine ai citati riferimenti normativi violati. Ora al vaglio dei carabinieri di Rubiera anche altre segnalazioni provenienti da altri paesi anche di fuori provincia.

I militari intendono accertare infatti se dietro questi ulteriori episodi consumati tra novembre e febbraio ci sia lo stesso esibizionista ora arrestato. La quindicina di episodi contestati all’uomo potrebbero quindi essere la punta di un iceberg di una condotta delittuosa di più ampia portata anche se riguardo a questo aspetto bisogna attendere gli esiti degli sviluppi delle indagini attualmente in corso.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 16 query in 0,548 secondi •