» Ambiente - Modena - Scuola - Sociale

Al via la 2° edizione del Corso di Perfezionamento in Emergenze Territoriali, Ambientali e Sanitarie


Prende il via ufficialmente la seconda edizione del Corso di Perfezionamento in Emergenze Territoriali, Ambientali e Sanitarie – EmTASK, organizzato anche con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. L’evento inaugurale si terrà nel pomeriggio di venerdì 8 febbraio, dalle ore 14.30, al Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche di Unimore (via Campi 103, Aula U1.3).

Dopo i Saluti della Autorità – Rettore Unimore prof. Angelo O. Andrisano, Comandante dell’Accademia Militare di Modena Gen.Stefano Mannino, Assessore del Comune di Modena Giulio Guerzoni, Direttore generale di Arpae dott. Giuseppe Bortone e Comandante dei Vigili del Fuoco di Modena Ing. Marisa Cesario – si terrà la lectio magistralis del Presidente della Commissione Nazionale per la Previsione e la Prevenzione dei Grandi Rischi, prof. Gabriele Scarascia Mugnozza, dal titolo “Protezione Civile e comunità scientifica: il ruolo della Grandi Rischi”.

Alla lectio magistralis seguirà un’introduzione al corso da parte del direttore prof. Mauro Soldati e uno scambio di esperienze e idee tra i partecipanti alla I e alla II edizione (EmTASK I incontra EmTASK II).

“Gli esiti assai positivi della prima edizione del Corso EmTASK –  ha commentato il prof. Soldati – e i recenti fenomeni calamitosi che hanno colpito il territorio nazionale, confermano l’attualità dei temi trattati dal Corso. Da più parti è stato rilevato che il Corso EmTASK non ha eguali in Italia per le sue caratteristiche di interdisciplinarità e capacità di coinvolgimento di soggetti istituzionali e non con riferimento alla previsione e prevenzione dei rischi e alla gestione delle emergenze. La seconda edizione del Corso vedrà il coinvolgimento di due nuovi enti partner, i Vigili del Fuoco e l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia-Romagna, ciò che renderà ancor più completa e stimolante l’attività formativa prevista”.

Il corso, per il quale in pochi giorni dopo la presentazione sono pervenute 55 domande di iscrizione,  si giova dell’esperienza didattica maturata da Unimore su questi temi nell’ambito di precedenti iniziative didattiche quali il Master in “Gestione delle Emergenza nazionale e internazionale” (2006-2010), il Master in “Cooperazione Internazionale: Progettazione e gestione degli interventi, Disabilità, Emergenze” (2009-2014) e la prima edizione del Corso di Perfezionamento in “Emergenze Territoriali, Ambientali e Sanitarie” (2016-2017).

La Commissione Nazionale per la Previsione e Prevenzione dei Grandi Rischi è la struttura di collegamento tra il Servizio Nazionale della Protezione Civile e la comunità scientifica. La sua funzione principale è fornire pareri di carattere tecnico-scientifico su quesiti del Capo Dipartimento e dare indicazioni su come migliorare la capacità di valutazione, previsione e prevenzione dei diversi rischi.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 12 query in 0,304 secondi •