» Appennino Reggiano - Cronaca - Reggio Emilia

La base dello spaccio nel proprio domicilio: 40enne arrestato a Reggio Emilia


Aveva trasferito il domicilio e di conseguenza il centro degli affari concernenti la compravendita degli stupefacenti nel locale di un residence del capoluogo reggiano. Infatti, dalla base operativa ricavata nella struttura dove domiciliava, gestiva un remunerativo business correlato alla compravendita di cocaina, marijuana ed hascisc, probabilmente destinata ai clienti della piazza reggiana. A scoprirlo i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Castelnovo Monti che, forti dalle risultanze investigative avviate nel comprensorio montano, sono giunti nel capoluogo reggiano dove, ieri sera, al culmine di una mirata attività di osservazione, hanno messo le manette ai polsi del pusher. Con l’accusa di detenzione ai fini spaccio di stupefacenti i  militari hanno arrestato un 40enne napoletano domiciliato a Reggio Emilia, ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana. L’attività ha portato al sequestro di una dozzina di dosi di cocaina da un grammo scarso l’una pronte allo spaccio, un panetto da un  etto di circa di hascisc ed alcuni grammi di marijuana sequestrati unitamente a circa 150 euro ritenuti provento dello spaccio e ad appunti contabili contenenti nomi associati a cifre ricondotti all’illecita attività. Domani mattina l’uomo comparirà davanti al tribunale di Reggio Emilia per rispondere delle accuse contestategli. Il Sindaco di Castelnovo Monti, Enrico Bini, interviene per ringraziare il comandante, Capitano Josè Ghisleri, e gli uomini della Compagnia dei carabinieri di Castelnovo Monti per la brillante operazione antidroga. "I carabinieri di Castelnovo sono riusciti a risalire ad uno spacciatore residente a Reggio al quale sono state sequestrate dosi di cocaina, hascisc e marijuana. Una operazione che contribuisce a incrinare il flusso di stupefacenti che arriva purtroppo a coinvolgere anche ragazzi della montagna. L'operazione condotta dai Carabinieri si va ad aggiungere ad altre importanti azioni portate avanti nelle ultime settimane, anche fuori provincia, come quella effettuata in dicembre a Colorno che ha permesso, anche in quel caso, il sequestro di droga ma anche di armi detenute in un bar. Gli interventi nella direzione di arginare il traffico di droga hanno una particolare rilevanza sia in ambito della sicurezza territoriale che per la salvaguardia dei nostri giovani. Approfitto per sottolineare l'ottima collaborazione presente tra l'Amministrazione comunale e i Carabinieri di Castelnovo, che ha portato anche all'individuazione dei punti nodali in cui sono state attivate le videocamere di sorveglianza che incrementano ulteriormente il livello di sicurezza".



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 17 query in 0,785 secondi •