» Economia - Modena - Reggio Emilia

Lapam: boom del commercio elettronico e del settore Ict


Il numero delle piccole imprese digitali italiane sta crescendo a ritmi vertiginosi, da record per l’Ufficio studi di Confartigianato. Negli ultimi tre anni, infatti, le imprese artigiane che producono siti, software e sistemi digitali integrati, sono cresciute del 2,8%, in netto contrasto con la media delle pmi italiane, in calo del 3,9% nello stesso periodo.

“Il digitale è ormai è diventato una dimensione stabile e fondamentale dell’economia e del sistema produttivo italiano e il nostro territorio non fa certo eccezione – ha spiegato Carlo Alberto Rossi, segretario Lapam Confartigianato –. Questo vale sia in termini di adozione di tecnologie da parte delle imprese, e soprattutto delle micro e piccole imprese artigiane, sia, e questo è una dato nuovo e molto importante, dal punto di vista della crescita di nuove imprese artigiane che si occupano di Ict e di servizi avanzati. Quello che prima era una prerogativa solo delle grandi multinazionali, cosa che determinava anche una distanza tra le soluzioni proposte e le esigenze delle imprese, oggi è una rete capillare. Questa rete – ha aggiunto Rossi – lavora a stretto contatto con le imprese ed è sempre più in grado di rispondere alle esigenze di trasformazione digitale delle imprese artigiane, di quelle micro e piccole che spesso non entrano all’interno dei formati standard proposti dalle multinazionali”.

Dati importanti che, insieme all’aumento del commercio elettronico, dimostrano come l’Italia si stia digitalizzando. Secondo l’Ufficio studi di Confartigianato Lapam, infatti, soltanto nei primi otto mesi dell’anno, gli acquisti online sono aumentati dell’11,8%, segno evidente che anche le imprese commerciali tradizionali devono intraprendere una strada che comprenda nuovi servizi per i clienti.

In un contesto più digitale Lapam Confartigianato sta facendo la sua parte, per accompagnare imprese e imprenditori in un futuro che è già presente. “Stiamo lavorando da oltre un anno sulla fatturazione elettronica – conclude il segretario Lapam – per far sì che un ulteriore servizio di adempimento non sia solo burocrazia ma diventi un’opportunità per le imprese. I nostri imprenditori non devono farsi trovare impreparati. A questo proposito abbiamo realizzato un road show e moltissimi incontri dei consulenti Lapam direttamente nelle sedi delle imprese per formare gli imprenditori alla app ‘Digital Lapam’ il cui obiettivo primario, al di là all’emissione delle fatture elettroniche, è quello di sfruttare i dati per migliorare le performance aziendali”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 15 query in 0,173 secondi •