» Reggio Emilia

gARTen 2018: a Correggio un mese di arte ed eventi a cielo aperto


Una galleria a cielo aperto e un mese di eventi in uno dei più affascinanti giardini di Correggio. Da venerdì 1 giugno a domenica 1 luglio nel parco di Villa Rovere torna gARTen, la rassegna più fresca dell’estate a base di scultura, cinema, narrazioni e musica dal vivo, tutto rigorosamente en plein air. Una proposta dell’associazione Idee di gomma patrocinata dal Comune di Correggio e dalla Regione Emilia Romagna, che per la quinta edizione conta 16 opere di 14 artisti e 15 appuntamenti tra concerti, proiezioni e incontri letterari.

Tra gli scultori protagonisti della rassegna, le cui maestose installazioni faranno da cornice agli eventi in cartellone, Andrea Cereda, “rianimatore di relitti del disuso”, Beatrice Gallori, artista che attinge a piene mani dalla biologia, il reggiano Iler Melioli con la sua opera monumentale “Grande Ondosauro”, e la modenese Luciana Righetti, che realizzerà un’installazione site specific utilizzando gli alberi della villa. Il giardino di gARTen inoltre ospiterà le sculture degli studenti delle Accademie di Belle Arti di Bologna, Urbino e, prestigiosa new entry dell’edizione 2018, dell’Accademia di Brera capitanata da Omar Galliani.

Si parte venerdì 1 giugno (dalle 19.30) con l’immancabile “Fritto & Fiamme”, serata dedicata al mondo della giocoleria: ospiti d’onore gli irresistibili clown Fratelli Bretella, con lo spettacolo A spasso nel tempo, breve storia comica dell’universo dal big bang all’uomo moderno. All’associazione Polisportive correggesi è affidata la preparazione dell’immancabile gnocco fritto. La serata è a ingresso libero, lo spettacolo è in programma alle 21.

La seconda delle giornate inaugurali, sabato 2, è interamente dedicata al Bazart, mercatino handmade con una ventina di selezionatissimi banchi e banchetti di artigiani e creativi. Dj set e gnocco fritto à gogo anche per questa serata, sempre a cura di Polisportive correggesi. Visite guidate (su prenotazione) della villa e del parco in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Reggio Emilia. Cancelli aperti dalle 18, ingresso libero.

Tante le “perle” nel cartellone di quest’anno di gARTen, dai Racconti dalla montagna di Capra, voce inconfondibile dei Gazebo Penguins (in programma il 14 giugno) all’assaggio della Notte della Taranta offerto dai musicisti salentini Enza Pagliara e Dario Muci in occasione di Aspettando la rugiada, la tradizionale tortellata di San Giovanni del 23 giugno, fino alla Piccola Odissea (28 giugno) a cura di ARSventuno, originalissima rappresentazione del poema omerico ambientata dentro un armadio.

Gli altri ospiti dei giovedì di NarrArte saranno la giornalista correggese Giulia Paltrinieri, che il 7 giugno presenterà la sua inchiesta Le mani sul fiume, webdoc vincitore del Premio Morrone che fa luce sulla sabbia del Po al centro degli interessi della criminalità organizzata, e lo scultore-narratore Lampo (21 giugno), al secolo Mauro Olivotto, che racconterà le Dolomiti e i loro abitanti leggendari, i Giauli.

I live domenicali targati PicNic Sound avranno come protagonisti alcuni dei migliori rappresentanti della musica indie nazionale: il cantautore Emanuele Colandrea (10 giugno), esponente della nuova scena romana, la giovanissima Joan Thiele (17 giugno), tra le voci femminili più interessanti del panorama italiano, la modenese Her Skin (24 giugno), che l’ultimo Rolling Stone ha definito “una brezza di primavera”, e i Malmö (1 luglio), duo campano che guarda al Nord Europa con il suo Manifesto della chimica romantica. La rassegna è inserita nel circuito KeepOn Experience, rete internazionale a sostegno della musica dal vivo, nata per valorizzare le identità e le economie prodotte dalle manifestazioni sul territorio. Quest’anno gARTen inaugura anche due nuove media partnership, con Tipo Magazine, bibbia emiliana degli eventi culturali, e con la radio libera Posto Zero.

Gli ospiti del cinema all’aperto Kino in gARTen, in programma ogni mercoledì, saranno Toni e Augusto Fornari (6 giugno), rispettivamente regista e protagonista di Finché morte non ci separi, Francesco Bonsembiante (13 giugno), produttore di L’ordine delle cose, il regista Pasquale Marrazzo e il comico Stefano Chiodaroli che il 20 giugno presenteranno il film Te lo dico pianissimo, e Andrea Roncato e Blasco Giurato (27 giugno), attore e direttore della fotografia di Stato d’ebbrezza, pellicola biografica dedicata all’attrice reggiana Maria Rossi.

I cancelli di gARTen si aprono dalle 19:30 fino a mezzanotte in concomitanza con gli eventi di cinema, narrazione e musica. È inoltre visitabile nei giorni liberi da eventi su prenotazione telefonica o via mail (342 5938990 – info.ideedigomma@gmail.com) dalle 19 alle 23. L’ingresso agli eventi è riservato ai soci ARCI.

gARTen si svolge a Villa Rovere, edificio tardo-ottocentesco di proprietà privata e soggetto al vincolo della Soprintendenza dei beni architettonici e paesaggistici, in un giardino caratterizzato da una passeggiata che si sviluppa tutt’intorno alla caratteristica ghiacciaia situata al centro del parco. Durante gli eventi è allestito un bar per aperitivi e drink in giardino gestito da La Galera di Correggio.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 10 query in 0,303 secondi •