» Scandiano

Tutto pronto per la IV° edizione di “festivaLOVE2018. Innamorati a Scandiano”


L’ianugurazione di festivaLOVE come da tradizione sarà domani, venerdì 25 maggio, nel cortile della Rocca dei Boairdo alle ore 18,30 alla presenza del Direttore artistico Dario Vergassola, del Sindaco Alessio Mammi, del Vicesindaco Matteo Nasciuti, dell’Assessore ai Saperi Alberto Pighini e degli ospiti presenti. Il programma degli incontrio inizierà alle ore 19 con Lo sport nel cuore, protagonista sarà il giornalista, conduttore televisivo e telecronista sportivo Fabio Caressa intervistato da Dario Vergassola.

Dalla lunghissima esperienza sia televisiva che radiofonica, Caressa è una delle voci più autorevoli del calcio internazionale, oltre che ideatore e conduttore di programmi televisivi. Insieme a Beppe Bergomi forma una delle più celebri coppie di telecronisti di Sky sport, ed inoltre sono i telecronisti ufficiali della serie di videogiochi calcistici, FIFA. Memorabile anche la sua conduzione nel 1998 dagli studi di Milano dello speciale sulla Notte degli Oscar, nella quale Roberto Benigni vinse con La vita è bella. Numerosissime le collaborazioni con diverse testate giornalistiche sportive, tra le quali Guerin Sportivo, Totoguidascommesse, GQ e La Gazzetta dello Sport e siti Internet quali Sportal.

Seguirà alle ore 20 l’incontro con il giornalista Aldo Cazzullo, condotto sempre da Vergassola, dal titolo Dialogo, nonostante tutto.Collaboratore, inviato ed editorialista per i principali quotidiani italiani, da La Stampa al Corriere della Sera, Cazzullo ha raccontato i principali avvenimenti italiani e internazionali degli ultimi 25 anni, dal referendum sull’Europa in Francia (settembre 1992) a quello in Grecia (luglio 2015), la morte di Mitterrand e quella di lady Diana, i Giochi della XXVIII Olimpiade, e i Giochi della XXIX Olimpiade a Londra, le reazioni del mondo arabo agli attentati dell’11 settembre 2001, ai fatti del G8 di Genova, gli omicidi di Massimo D’Antona e di Marco Biagi, la morte di Papa Wojtyla, l’elezione di Benedetto XVI e quella di Papa Francesco, le elezioni di Cameron, Bush e Obama, Zapatero e Rajoy, Sarkozy e Hollande, Erdogan e Abu Mazen, la vittoria dell’Italia ai Mondiali di calcio del 2006 e le spedizioni in Giappone (2002), Sud Africa (2010) e Brasile (2014).

Ha intervistato Bill Gates e Steven Spielberg, Keith Richards e Jacques Le Goff, Don De Lillo e Daniel Day Lewis, oltre ai protagonisti della vita pubblica italiana. Ha dedicato oltre dieci libri alla storia e all’identità italiana, sia in chiave critica che in difesa della storia e delle potenzialità del nostro Paese. Da gennaio 2017 è titolare della prestigiosa rubrica delle lettere del Corriere della Sera.

Dalle ore 20 in piazza Spallanzani si esibiranno le scuole di danza del territorio con allievi bambini e adulti a cura dell’Associazione Polisportiva Scandianese e Ars Movendi Studio.

Sempre dalle ore 20 in piazza Libertà il pubblico potrà arrampicarsi su una vera e propria struttura a tre lati per arrampicate sportive a cura del Cai Scandiano che promuoverà anche le attività annuali di camminate, percorsi, gite.

L’ultimo degli incontri in programma venerdì 25 maggio sarà alle ore 21 in piazza Fiume con Michela Marzano, filosofa, politica, saggista e accademica italiana da sempre attenta alle tematiche dell’essere, in particolar modo del posto che occupa nella società contemporanea l’essere umano, in quanto essere anche carnale. L’intervento della Marzano sarà una vera e propria lectio magistralis e avrà come titolo “La fedeltà e altri segreti dell’amore.” L’analisi della fragilità della condizione umana rappresenta il punto di partenza delle ricerche e delle riflessioni di questa filosofa che nel 2014 ha vinto anche il premio letterario Bancarella con il libro “L’amore è tutto. È tutto ciò che so dell’amore” edito da UTET e nel 2017 ha pubblicato “L’amore che mi resta” edizione Einaudi. La Marzano conosce l’arte di parlare di sé, delle proprie esperienze, delle proprie vicende, per spiegare sentimenti universali in cui è impossibile non riconoscersi. Sa bene che, sull’amore, di libri ce ne sono tanti; ha letto i filosofi, i poeti, i romanzieri. Ma è convinta che, con le teorie, coi libri, l’amore c’entri poco o niente: l’unico amore che vale la pena di essere raccontato è quello quotidiano, reale, concreto. “L’amore che siamo e che ci portiamo addosso.” Infinitamente comprensiva e compassionevole con tutte le donne e gli uomini del mondo, Michela è capace di volgere su di sé uno sguardo spesso spietato. “I dialoghi tra me e me sono i più duri.”

Mantenendo la tradizione delle passate edizioni nelle quali la serata inaugurale del venerdì era dedicata alla musica di tipo più ricercato, dopo Raphael Gualazzi, Giovanni Allevi e Nicola Piovani, quest’anno il protagonista della serata di venerdì 25 maggio sarà il flautista Andrea Griminelli che farà un omaggio a Ennio Morricone. Molto ricercata da registi di tutto il mondo per la sua versatilità ineguagliabile e la sua produttività, l’opera di Morricone presenta una gamma completa di stili musicali non solo per il grande schermo, ha infatti creato alcuni notevoli pezzi anche per la radio e il teatro.

Le sue sensibilissime interpretazioni e la sua tecnica sorprendente, hanno contribuito a consolidare la carriera di Andrea Griminelli e a guadagnare riconoscimenti in tutto il mondo, dal Grammy, al Prix de Paris fino alle onorificenze.

Durante i suoi 40 anni di carriera da solista Griminelli si è esibito nei più prestigiosi teatri e sale da concerto del mondo, dal Teatro alla Scala di Milano alla Carnegie Hall di New York alla Suntory Hall di Tokyo, al fianco di artisti quali Pretre, Giulini, Metha, Krivine, Sutherland, Bonynge, Rampal, Rojdestvenski, Levine, Lu-Ja, Ughi, Sado, Semkov. Si è esibito con le maggiori Orchestre sinfoniche del mondo, tra cui la la Royal Philharmonic, la Berlin Symphony, la Munchner Rundfunkorchester, la Philharmonia di Londra, la New York Philharmonic, la Rai di Torino, la Dallas Symphony e la Los Angeles Philharmonic. Nel 1984 all’età di venticinque anni viene invitato da Luciano Pavarotti ad esibirsi nel memorabile concerto al Madison Square Garden di New York. Da qui è partita una collaborazione tra i due artisti che ha superato i 200 concerti tra cui si ricordano gli indimenticabili all’Hyde Park di Londra, al Central Park di New York, alla Torre Eiffel di Parigi e nella Piazza Rossa di Mosca. Fino ad oggi ha pubblicato più di 30 dischi, tra cui per la Decca i Concerti di Mercadante con la English Chamber Orchestra condotta da Jean-Pierre Rampal, i Concerti di Mozart con la Camerata Academica Salzburg diretta da Sir Roger Norrington, le Quattro Stagioni di Vivaldi, i Concerti Op. 10 per flauto, il doppio CD delle Sonate per flauto e basso continuo di J.S.Bach.

Il suo lavoro volto a cause benefiche lo ha portato a frequenti collaborazioni con artisti pop, tra cui ricordiamo Sir Elton John, James Taylor, Sting, Branford Marsalis e Ian Anderson.

Venerdì 25 maggio sarà accompagnato dalll’Octa Jazz Quartet composta da Stefano Nanni al pianoforte e fisarmonica, Luciano Zadro alla chitarra e mandolino, Stefano Travaglini al contrabbasso e basso e Gianluca Nanni alla batteria e percussioni. Inizio del cocnerto ore 22,30.

“Siamo pronti per accogliere le tante persone che ci auguriamo vogliano inaugurare con noi la IV° edizione di festivaLOVE. Innamorati a Scandiano” afferma Alberto Pighini, Assessore ai Saperi del Comune “domani, venerdì 25 maggio, alle ore 18,30 nel cortile della Rocca dei Boiardo che farà da cornice per tre giorni ad incontri, approfondimenti, presentazione di libri. Il programma della prima giornata è ricco di nomi noti a livello nazionale e ne siamo molto contenti, perchè tutti questi autori e artisti porteranno a Scandiano la loro personale interpretazione dell’amore. Dopo l’inaugurazione assegneremo anche come per le passate edizioni il premio festivaLOVE 2018 dal palco della Rocca insieme al direttore artistico Dario Vergassola.

Il concerto di Griminelli, poi, chiuderà la serata sulle magnifiche note del maestro Ennio Morricone. Ci saranno, quindi, appuntamenti ed intrattenimenti per tutti i gusti, vi aspettiamo numerosi! Voglio ricordare che festivaLOVE gode del Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, della Regione Emilia Romagna, dell’Istituto per I beni artistici culturali e naturali e della Provincia di Reggio Emilia.

Mi preme ringraziare le tante associazioni culturali, sociali, sportive e le diverse realtà che hanno collaborato con noi per dare sempre più anime a questo nostro palinsesto 2018.”

“La macchina organizzativa” continua il vicesindaco Matteo Nasciuti “è in pieno lavoro nell’ultimazione dei montaggi palchi, negli allestimenti vari di piazze, vie e della Rocca dei Boiardo, tutto ciò richiede una grande collaborazione interna che viene sempre supportata anche dalle forze dell’ordine e della protezione civile che da domani saranno in campo insieme a noi per vigilare sulla sicurezza dell’intera manifestazione.

Tutti gli esercizi commerciali, bar e ristoranti saranno aperti e attivi con tante proposte create ad hoc, menù a tema, aperitivi innamorati, offerte e sconti speciali. Tutta Scandiano è pronta e darà il suo meglio affinchè i prossimi tre giorni siano di festa per tutti e siano utili per una promozione a 360° della nostra città.

Il personale dell’Amministrazione sarà a disposizione durante il festival per dare informazioni sulla manifestazione, in ogni luogo di eventi ci sarà almeno un referente comunale e dislocati in vari punti del centro sono stati già posizionati totem esplicativi con tutto il programma da venerdì 25 a domenica 27 maggio. Noi siamo, quindi, prontissimi ad accogliere tutti quelli che vorranno godere delle tante proposte culturali ed artistiche del palinsesto e le altrettanto numerose offerte enogastronomiche e commerciali che abbiamo messo in campo. Mi preme ringraziare tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto, grazie anche al loro contributo siamo riusciti a realizzare una programmazione molto articolata, su 9 giornate con appuntamenti ed eventi eterogenei e per tutti i gusti. Li cito doverosamente Negozi e commercianti di Scandiano, Conad di Scandiano, Gruppo Credito Cooperativo, Iren, Antica Forneria, Assicoop agente Unipol, Greslab, Co.Ge.Co, BMR, Montedil, Elettro 2000, S.A.Carpenteria, Ceramiche Piemme, Gresmalt, Impref, Ferrari Giovanni, CNA Reggio Emilia, Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato.”

Tutti gli appuntamenti di questa prima giornata sono gratuiti. Per info il sito della manifestazione è www.festivalove.it

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 12 query in 0,385 secondi •