» Cronaca - Reggio Emilia

Due tentativi di furto ed un’aggressione nelle ultime ore a Reggio Emilia: interviene la Polizia di Stato


Nella tarda mattina di ieri la Polizia di Stato interveniva presso un negozio di abbigliamento in via Morandi, in seguito alla segnalazione di persone che avevano tentato di oltrepassare la barriera antitaccheggio con merce non pagata. La responsabile del punto vendita, riferiva agli agenti intervenuti di avere notato due ragazze, probabilmente di origine rom, che dopo essersi aggirate nel punto vendita con un passeggino con un infante, nell’istante in cui oltrepassavano le barriere antitaccheggio le facevano attivare. La responsabile a quel punto allertava immediatamente la guardia giurata, la quale invitava le due donne a rientrare all’interno del negozio per verificare che non si trattasse di un malfunzionamento del sistema di allarme.

Le stesse si rifiutavano categoricamente e instauravano un’accesa discussione, durante la quale inveivano contro i richiedenti. Improvvisamente, una delle donne lanciava il passeggino, con il bimbo ancora a bordo, attraverso le barriere facendole riattivare, e nello scompiglio estraeva dalla sacca inferiore del passeggino dei vestiti occultati gettandoli a terra, per poi fuggire insieme all’altra donna e al bambino, facendo perdere le proprie tracce. La merce asportata per un valore complessivo di 52.00 €, risultava interamente rivendibile e veniva pertanto restituita all’avente diritto.

Nel primo pomeriggio intervento in piazzale Europa, per la segnalazione di una persona percossa. Gli operanti rintracciavano un cittadino della Guinea classe 1997, il quale riferiva  di essere stato aggredito da un cittadino nigeriano per motivi a lui sconosciuti. Il soggetto mostrava in effetti una tumefazione al volto e quindi veniva allertato personale sanitario che procedeva al trasporto presso il locale pronto soccorso per gli accertamenti del caso.

Poco più tardi la Polizia si recava presso il locale nosocomio, per la segnalazione di una donna aggredita e spinta dalle scale della “Casa dei Cappellani” in via Passo Buole. Gli agenti intervenuti accertavano che un ignoto malfattore dopo essere stato sorpreso dalla donna delle pulizie nel tentativo di commettere un furto, si dava alla fuga e per guadagnarsi agevolmente l’uscita spingeva la malcapitata per le scale. La donna veniva portata in ospedale per gli accertamenti e le cure del caso.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 18 query in 0,179 secondi •