» Castellarano - Cronaca - Reggio Emilia

Adescava minorenni, 60enne arrestato dai carabinieri di Castellarano


Veri e puri tentativi di approcci a sfondo sessuale, quelli portati alla luce dai carabinieri di Castellarano e verificatisi nell’estate del 2011 nel comprensorio ceramico reggiano, culminati con l’odierno arresto operato dagli stessi carabinieri di Castellarano che hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia nei confronti di un pensionato 60enne residente nel comprensorio ceramico condannato in via definitiva a 10 mesi di reclusione perché resosi responsabile dei reati di atti osceni, violenza privata e molestie.

A portare alla luce la vicenda che aveva creato allarme tra e adolescenti del paese dove vive l’uomo, sono stati i carabinieri della stazione di Castellarano che hanno incominciato ad “attenzionare” il 60enne nel marzo del 2011 allorquando si era reso responsabile del reato di atti osceni. I militari hanno quindi scoperto, nell’estate del 2011, che l’uomo era solito molestare ragazzine minorenni che avvicinava in sella a una bici per poi fermarle per strada chiedendo di fare una foto con lui.

Quando le minori cercavano di allontanarsi lui cercava di prenderle con forza per le braccia arrivando perfino a sbarrare la strada alle ragazzine per impedire che queste si allontanassero. Le meticolose indagini dei carabinieri di Castellarano hanno quindi portato a seguito delle denunce presentato in caserma a identificare il responsabile che veniva denunciato alla Procura reggiana per i reati di atti osceni, molestie e violenza privata aggravati dalla continuazione dei reati. Denuncia che pose fine alle illecite condotte devianti del pensionato che quindi è finito a processo venendo condannato nel gennaio del 2014 a 10 mesi di reclusione. La sentenza di condanna divenuta esecutiva ha visto l’ufficio esecuzioni penali della procura reggiana emettere l’ordine di carcerazione del 60enne che è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Castellarano che ieri hanno eseguito il provvedimento arrestando l’uomo che al termine delle formalità di rito veniva ristretto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 19 query in 0,386 secondi •