» Bassa reggiana - Cronaca - Reggio Emilia

La minaccia con un bastone davanti al figlio minore di lei: denunciato a Poviglio


Prima la lite scaturita per futili motivi poi le minacce rivolte alla donna con un bastone che non ha esitato di brandire nonostante la presenza di un minore, figlio della vittima. Scatti d’ira quelli compiuti in piena notte nei pressi della caserma dei carabinieri di Poviglio che intervenuti su richiesta della donna, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 25enne disoccupato abitante in paese chiamato a rispondere del reato di minaccia aggravata e porto abusivo d’arma in relazione al possesso del bastone poi sequestrato dai carabinieri.

Secondo quanto potuto ricostruire dai militari precedentemente all’epilogo i due avevano avuto un acceso diverbio durante il quale al ragazzo cadevano le chiavi di casa dalla tasca. Non trovandole più il giovane nella convinzione che fossero state prese dalla donna si presentava in piena in caserma chiedendo ai militari di contattare la donna per sapere se avesse trovato e preso le sue chiavi. Non riuscendo a contattarla i militari invitavano il ragazzo a tornare a casa, potendosi far aprire dai familiari conviventi, tranquillizzandolo che al mattino avrebbero provveduto a fare le verifiche richieste. Poco dopo giungeva al 112 una richiesta d’intervento da parte della donna che riferiva trovarsi, con suo figlio minore, poco lontano dalla caserma e di essere minacciata dal ragazzo che aveva per le mani un bastone. I carabinieri di Poviglio precipitatisi sul posto, dopo averlo disarmato e cercato invano di riportarlo alla calma, vista la presenza anche di un minore, invitavano la donna a tornare a casa. Non volendo sapere di seguire i carabinieri in caserma i militari andavano con il ragazzo nel luogo dove si era verificato il primo litigio trovando le chiavi per terra. Solo a questo punto il ragazzo calmava e aderiva all’invito di seguirei militari in caserma dove gli veniva sequestrato il bastone. Al termine delle formalità di rito a carico del ragazzo veniva inoltrata denuncia alla Procura reggiana per i reati di minaccia aggravata e porto abusivo di armi.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 17 query in 0,254 secondi •