» Appennino Reggiano

L’amministrazione comunale di Carpineti saluta il maresciallo Mancino


foto Studio Lugli

A Carpineti nella splendida cornice della piazza Matilde di Canossa, l’amministrazione e i consiglieri comunali hanno salutato il maresciallo Raffaele Mancino che lascia dopo ventisei anni il comando della locale stazione dei Carabinieri.

L’omaggio è stato porto il quattro novembre in occasione della celebrazione della giornata dell’Unita d’Italia e delle Forze Armate cui l’Arma dei Carabinieri appartiene.

Al termine del saluto ai convenuti per la commemorazione, fra i quali cittadini, studenti delle medie e loro professori, autorità religiose e militari, membri di associazioni volontaristiche, militari e di liberazione, il sindaco di Carpineti Tiziano Borghi ha ricordato che con il quattro novembre il maresciallo Mancino compiva la sua brillante e apprezzata ultraventennale esperienza professionale nel territorio carpinetano. “Nei miei tre anni di mandato devo molto al maresciallo Mancino”, ha affermato Borghi. “Si è reso disponibile fin da subito e vedendomi magari inizialmente concentrato per alcune scelte che dovevo compiere, ha messo a mia disposizione senza esitazioni il suo vissuto le sue esperienze. Veramente una bella persona”, ha dichiarato il primo cittadino. Tanti apprezzamenti del lavoro di Mancino, che ultimamente si è impreziosito della lodevole costituzione di un folto gruppo di carpinetani in WhatsApp con lo scopo di segnalare alle forze dell’ordine eventuali atteggiamenti sospetti di individui o auto, sono stati espressi sui social da numerosi cittadini che hanno voluto esprimere al Maresciallo una propria testimonianza di stima.

Alla fine della cerimonia il sindaco di Carpineti ha consegnato al maresciallo Mancino una pergamena con la seguente motivazione: vero e proprio punto di riferimento per tutti i carpinetani, un ringraziamento profondo per il lavoro svolto in tutti questi anni nel nostro territorio con profonda stima e ammirazione da parte dell’amministrazione comunale.

Il maresciallo, prendendo la parola, non ha nascosto la sua sorpresa per il gesto dell’amministrazione, non annunciato ma gradito. Ha poi ringraziato tutti ed ha concluso dicendo che il suo è un arrivederci in quanto Carpineti è il paese dove lui ha vissuto più di metà della propria esistenza, quella più ricca e fervida, quindi non lo può dimenticare.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 14 query in 0,463 secondi •