» publiredazionali reggio emilia - Reggio Emilia

Cesena, ecco una nuova relazione di conformità per la compravendita di immobili


Per tutelare le compravendite immobiliari a Cesena, si sono mossi i notai di Forlì e di Cesena e i rappresentanti di vari ordini tecnici. Queste figure hanno deciso di formare un’alleanza a tutela delle compravendite immobiliari, alleanza che è stata ufficializzata al comune di Forlì.

Più precisamente si tratta di un protocollo di intesa che è stato sottoscritto da notai, geometri, ingegneri, architetti, dottori agrari, agronomi, forestali, periti agrari e periti industriali. Con questo protocollo d’intesa l’intenzione è quella di rendere più sicuri le vendite di immobili a Cesena, di tutelarli e garantirli. Il mezzo per farlo è una relazione di conformità urbanistica e di conformità catastale.

Ma come funziona esattamente questo strumento? Cosa prevede questa relazione di conformità urbanistica e di conformità catastale? È una relazione sempre obbligatoria quando si fa una compravendita di immobili? Va subito chiarito che questa relazione non è un documento obbligatorio. Se state nel bel mezzo di una compravendita di immobili, non dovete dunque pensare che su di voi pesi l’obbligatorietà di questo documento, dal momento che la relazione di conformità urbanistica e di conformità catastale è facoltativa. Inoltre, è un documento che prevede anche un costo. Non siete insomma obbligati a richiederlo all’atto di fare una compravendita. Ma di che cosa si tratta esattamente? La relazione di conformità urbanistica e di conformità catastale è un documento che viene redatto da un professionista a seguito di un accertamento che viene svolto al fine di garantire e di sancire in maniera formale la conformità tra stato di fatto dell’immobile, dati catastali e la planimetria che si trova depositata in catasto, gli estremi dei titoli abitativi e fine lavori e il certificato di abitabilità e di agibilità degli immobili in questione.

Si tratta, insomma, di uno strumento che garantisce una tutela e una garanzia in più in tutti quei casi di compravendita di immobili. Una sicurezza in più di cui ci possiamo avvalere all’atto di una compravendita di un immobile. Questo protocollo ha preso il via da una delibera presa dai notai e interessa l’intera regione Emilia Romagna. Il protocollo ha trovato l’intesa dei vari ordini professionali. Tutti Insieme così si è deciso di sancire in maniera ufficiale in comune questa alleanza a tutela delle compravendite immobiliari, che ha preso la forma del documento di relazione di conformità urbanistica e di conformità catastale.

Al momento della vendita, ogni notaio può richiedere la relazione di regolarità urbanistico edilizia e di conformità catastale, il cui testo base è stato studiato e condiviso da tutte le figure professionali intervenute. Un modo per ordinare ulteriormente la circolazione di beni immobili non abusivi. Ricordiamo che la relazione di conformità per la compravendita di immobili non è un documento richiesto in via obbligatoria in occasione di una compravendita di immobili.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 12 query in 0,530 secondi •