» Bassa reggiana - Cronaca - Reggio Emilia

In macchina una dose di marijuana, a casa il resto: 20enne di Novellara denunciato dai carabinieri


Fermato dai carabinieri di Novellara, durante le rituale procedure di identificazione ha infilato la mano sotto il sedile: un gesto che seppur rapido non è passato inosservato ai militari che hanno controllato rinvenendo una dose di marijuana e un bilancino di precisione. Due grammi scarsi che tuttavia sono bastati ai militari per approfondire gli accertamenti culminati con una perquisizione domiciliare nel corso della quale i carabinieri rinvenivano e sequestravano circa oltre 40 grammi di marijuana occultati nel comò della camera da letto del ragazzo unitamente a un rotolo di cellophane per alimenti compatibile con quello usato per confezionare le dosi.

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i carabinieri della stazione di Novellara hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 20enne operaio del posto. E’ accaduto l’altra notte poco dopo le 3,00 quando una pattuglia dei carabinieri di Novellara, lungo via Provinciale Sud di quel centro fermava un autovettura con due giovani, fra cui il 20enne, poi denunciato, che conduceva il mezzo. Durante le procedure di identificazione i Carabinieri notando il conducente infilare sospettosamente la mano sotto il sedile, andavano a controllare rivenendo un involucro con 2 grammi scarsi di marijuana e un bilancino di precisione.  Alla luce di quanto emerso dopo le procedure di identificazione i Carabinieri approfondivano i controlli con l’ispezione personale estesa al veicolo e la perquisizione nelle rispettive abitazioni che dava esito negativo eccezione fatta per il ventenne conducente del’auto. All’interno de cassetto del comò della sua camera da letto infatti i carabinieri rinvenivano due involucri avvolto su del cellophane sigillato con nastro adesivo contenenti complessivamente oltre 40 grammi di marijuana. Ricondotto la detenzione ai fini di spaccio il giovane veniva condotto in caserma dove veniva denunciato in ordine al riferimento normativo violato.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 8 query in 0,306 secondi •