» Casalgrande

Tracce di memoria: i ragazzi di Casalgrande celebrano il 25 aprile


La Casalgrande Liberata, programma di eventi che celebra il 25 aprile, è iniziato. Si è svolto infatti nella mattina di venerdì 21 aprile lo spettacolo “Tracce di memoria” del Centro Teatrale MaMiMò, rivolto ai ragazzi delle quinte elementari del territorio. Quattro i gruppi che si sono costituiti, alternandosi in un percorso a tappe rappresentate dai monumenti simbolo della Resistenza (l’affresco ideato dal partigiano Gigi Ferretti al lati del Comune, il cippo di fronte alla Biblioteca, quello a lato della precedente sede, l’obelisco davanti al Municipio), dove erano attesi da un attore professionista che li ha intrattenuti e sensibilizzati sulla ricorrenza con azioni, narrazioni o performance. I ragazzi sono stati accompagnati dalle insegnanti, dal Sindaco Alberto Vaccari, da altri membri della Giunta e dai rappresentanti dell’Anpi locale.

L’evento ha quindi avuto la sua degna conclusione sul palco allestito sotto la sede municipale, cui hanno assistito le decine e decine di alunni presenti, un momento commemorativo collettivo che ha consentito di fare una riflessione sui temi della Resistenza.

Inoltre a ogni ragazzo sono stati consegnati simbolicamente tre semi per la democrazia corredati dalle istruzioni per farli crescere. E a quanti parteciperanno alla celebrazione istituzionale del 25 aprile verrà consegnato un segnalibro che aiuti loro a tenere a memoria questa data e il significato che riveste.

Ma il programma che celebra la Festa della Liberazione non finisce qui e continuerà lunedì 24 aprile al Teatro De André con “L’anello forte – La resistenza cantata”, un concerto con protagoniste le donne del paese che faranno sentire la propria voce contro le ingiustizie, dirette da Laura Rebuttini e con la voce narrante di Fausto Stigliani, la fisarmonica di Matteo Stocchi e le videoinstallazioni di Gianmarco Pelaia.

Si concluderà infine martedì 25 aprile a partire dalle 9.45 davanti al municipio con l’alzabandiera degli Alpini locali, un nuovo spettacolo a cura di MaMiMò, la messa tradizionale, il corteo con la deposizione delle corone ai caduti accompagnato dalla Banda di Cavola e il discorso del Sindaco Alberto Vaccari e di un rappresentante dell’Anpi. Invece nel pomeriggio si terrà la pedalata per la pace con partenza alle 15 presso il Parco Amarcord, che passerà presso il Parco Secchia in cui sarà allestito un punto ristoro per poi arrivare in Piazza Ruffilli, dove sarà di nuovo possibile ristorarsi.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 16 query in 0,347 secondi •